biel lant a Messe a...

Santuario della Madonna di Barbana (Grado - GO)
19 Marzo 2006

Santuario della Madonna di Barbana www.gradoturismo.info/barbana/index.html
Grado - 34073 - Isola di Barbana - Telefono: 0431/80453
Orario feriale e festivo: dalle 7.00 alle 19.00

 vedere anche il servizio>>>



 CAMPANE


         
 CANTI


    
 CANTI


 La Schola Cantorum di Trivignano Udinese, che ha accompagnato la Messa

 vedere anche il servizio>>>

Santuario della Madonna di Barbana
(www.turismo.fvg.it)

     Il Santuario, dedicato alla Madonna, situato all'interno della laguna di Grado nella suggestiva isola di Barbana. La leggenda lo vuole costruito nel 582 da Elia Patriarca di Grado quando, distrutta la citt da una violenta mareggiata, si vide galleggiare nell'acqua una statua della Madonna che and a posarsi nell'isola di Barbana. Il santuario nella attuale forma neoromanica stato eretto nel 1924, su progetto dell'architetto Silvano Baresi, con facciata a capanna e tre navate all'interno. Gli affreschi del presbiterio sono di Tiburzio Donadon mentre l'altare della Madonna opera degli scultori veneti Giovanni Battista Viviani e Marino Groppelli, opere del secolo XVIII. La venerata statua della Madonna in legno dipinto risale alla fine del secolo XV e appartiene alla scuola friulana. Interessanti gli ex voto di cui il Santuario possiede una ricca collezione: rappresentano per lo pi il ringraziamento di gente di mare che attribuisce alla Madonna di Barbana miracolosi salvataggi, ma riguardano anche il voto fatto da molti paesi del Friuli salvati dalla peste. In sagrestia spicca il bell'antependio secentesco con impressioni in oro e, sopra la porta, un bassorilievo del XI secolo con una scena interpretata come la parabola del fico sterile. Nell'isola c' anche la Cappella deff'Apparizione, edificio ottagonale costruito nel 1858, con affreschi del pittore Rocco Pitacco (1860) rappresentanti la Gloria dell'Immacolata e scene legate alla storia del Santuario. La prima domenica di luglio si celebra "Il pardon di Barbana", una processione di barche che si svolge ogni anno dal 1327, a ricordo di un voto fatto per scongiurare la peste.
     Al Santuario vengono celebrate le Sante Messe tutti i giorni con il seguente orario: da aprile a settembre 9.00-10.00-11.00-15.30-16.30-17.30 e da ottobre a marzo 10.00-11.00-15.30.