biel lant a Messe a...

Segnacco di Tarcento (UD), 25 Aprile 2014
Chiesa di Sant'Eufemia



 CJAMPANIS

          Il Comune di Tarcento, la Societ Filologica Friulana, Ente Friuli nel Mondo, i Poeti di Risultive e gli Amici del Friuli invitano la S.V. a partecipare al tradizionale omaggio a Chino Ermacora e a quanti hanno onorato con le loro opere la Piccola Patria


...pre Vigj, Roberto Iacovissi e pre Meni prin da la Messe...

Santa Messa in marilenghe
concelebrata da don Domenico Zannier e don Luigi Gloazzo

 
                   
 JENTRADE



 PRIME LETURE

Dopo cualchi d, Pauli j dis a Barnabe: Tornn a cjat i fradis in dutis lis citz l ch'o vin predicjade la peraule dal Signor, par viodi cemt ch'a stan. Barnabe al voleve mena dar ancje Zuan, che j disevin Marc, ma Pauli al pensave che noi jere il cs di menasi dar un che ju veve implantz in Panfilie e che noi veve volt dur une man te lr vore. Il contrast al fo tant grant che si dividerin un dal altri: Barnabe mennsi dar Marc al si imbarcj par Cipro; Peraule diDiu



 SALM RESPONSORIL

O contarai ai fradis la salvece dal Signr. O vuei cjant il to boncr, Signr, cence polse, di ete in ete cu la me bocje o contarai trop che tu ss di peraule. Parc che tu s dite: "Il gno boncr al par simpri, la me fedeltt e j salde come il gir des stelis".
O contarai ai fradis la salvece dal Signr. I ci ch'a ludin, Signr, i tiei spetacui, e la t fedeltt te sante semblee. Cui esal mo sui ni ch'ai puedi metisi a par di te, Signr? Cui esal, fra i fs di Diu, che semej al Signor al puedi?
O contarai ai fradis la salvece dal Signr. Furtunt il popul ch'ai bon di laudati, ch'ai va indenant, Signr, cui sflandr de t muse. Tal to non dut il d al in gjonde, te t justissie al cjate la so glorie.
O contarai ai fradis la salvece dal Signr.


...pre Meni durant la predicje...



 PREJERE DAI FEDEI


... la liturgje eucaristiche...


...la int (pcje) in ta glesie di Sante Eufemie...
(dov'erano tutti quei friulanisti che ogni giorno intasano la mia posta elettronica con
farneticanti messaggi, tutti volti a dividere e separare le zone e le genti della nostra terra...?)


         
  BENEDIZION E CJANT FINL

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-


Al termine del rito, stato deposto un mazzo di fiori davanti all'ara romana di Aquileia, che ricorda il grande cantore. Il corteo era preceduto dalle ragazze del Gruppo folcloristico "Chino Ermacora" di Tarcento.


In tale occasione la Filologica ha segnalato l'uscita di "Puisiis", antologia poetica di Eddi Bortolussi,
edita proprio "in ocasion dal 57 aniversari de muart di Chino".


...le ragazze del Gruppo folcloristico "Chino Ermacora"...